Blog

Scienza e social media – Part II

Dopo aver introdotto l’argomento in un post precedente, passiamo al cuore del tema: cosa sono i social network ed i motivi sociali del loro successo.

 

  1. Cos’è un social network

Un social network (SN da ora in poi), o rete sociale, è una piattaforma informatica generalmente accessibile tramite world wide web (www) che permette ad utenti e gruppi di utenti di interagire condividendo informazioni e dati. Tali reti sono normalmente tematiche (ad esempio dedicate alla musica, o alle scienze, o all’amcizia etc) anche se allo stato dell’arte le più diffuse, come facebook, tendono ad integrare utenti ed interessi diversi.

In un SN si possono condividere informazioni personali, sulla propria vita passata, sui propri interessi, sulle attività che si stanno svolgendo, generalmente in tempo reale. Un SN permette anche la condivisone di materiale multimediale (foto, video ecc).

Alcuni SN permettono inoltre all’utente di condividere in maniera collaborativa dei file di tipo office (documenti, presentazioni, fogli di calcolo ecc) tramite servizi affiliati; si veda ad esempio google drive, accessibile facilmente se si ha un account google che dà accesso al SN Google Plus.

  1. Motivi sociali del successo dei Social networks

Pur senza essere un sociologo, mi è possibile mettere in luce un sotto-insieme delle dinamiche puramente umane che contribuiscono alla diffusione inarrestabile dei SN:

  • Bisogno di socialità dell’essere umano, a cui i SN offrono un succedaneo, rispetto alle relazioni reali, che tuttavia pare coinvolgere e soddisfare molte persone
  • possibilità di comunicare e scambiare informazioni e dati in maniera immediata e semplice (cf. prossimo post)
  • possibilità di essere visibili, farsi conoscere dal mondo
  • estrema “democraticità” dei SN, per cui la visibilità di un singolo utente non viene decisa da organismi superiori ma democraticamente costruita dalla “mandria elettronica”[1]
  • bisogno di conoscenza, una delle necessità psichiche dell’essere umano, che può presentarsi in maniera polimorfa: necessità di conoscenza scientifica, necessità di conoscenza di notizie, curiosità per il sapere[2]
  • per ultimo aggiungo un aspetto socio-economico: l’accesso di molti utenti ad un unico portale può costituire motivo di ricchezza e di profitto, perciò viene promosso, facilitato ed incentivato dall’industria pubblicitaria e da altri soggetti economici come vedremo meglio nel prossimo post

Fra qualche giorno analizzeremo alcuni dei motivi tecnologici del loro successo… stay tuned.

E per qualsiasi domanda, lascia un commento qui sotto.

 

CITAZIONI

[1] Per la definizione di “mandria elettronica” si veda l’interessante saggio di TLFriedman “Le radici del futuro. La sfida fra la Lexus e l’ulivo: che cos’è la globalizzazione e quanto conta la tradizione

[2] Sui bisogni psichici dell’essere umano si vedano le teorie di Maslow o anche testi più recenti come “Amori difficili” di T.Cantelmi e R.Barchiesi

 

HEADER IMAGE Photo by Sabri Tuzcu on Unsplash

Comments (1)

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Iscriviti

Ricevi i post nella tua email

Il tuo indirizzo:

%d bloggers like this: