Latest Post

“Gli Stancocchi”: una lettura da spiaggia, pronta per l’estate


Proprio all’ultimo, prima di a) partire per una meta decisa rigorosamente all’ultimo secondo e b)  della scadenza del concorso ilmioesordio Narrativa, la cui selezione delle opere è affidata alla  Scuola Holden  il libro viene pubblicato online.

Si si, proprio pubblicato… che emozione!

Dove?  Ma qui, sul portale di Feltrinelli ilmiolibro.it

Ecco, che dire… mi pare una bella cosa.
Un testo la cui genesi è durata cinque anni, e che è disponibile a puntate su http://glistancocchi.wordpress.com/ ora trova posto nel mondo del self-publishing. Manco tanto self, in realtà, perchè ho dovuto cedere i diritti a Feltrinelli per i prossimi 20 anni.
Il libro ha già suscitato animi curiosi che mi hanno giurato sulla copia di Moby Dick firmata da Melville che prenderanno una copia (ebook a 1,99  euro!).

Prima della pubblicazione è stato necessario qualche rimaneggiamento, quindi chi lo vuole prendere troverà qualche differenza (ad esempio alcuni nomi sono stati cambiati) rispetto alla versione a puntate sul blog. Cambiamenti in meglio ovviamente.

Ringrazio prima di tutto p.Lorenzo (è stato in sua presenza che ho iniziato il testo) per averlo letto, commentato e per tante altre cose, poi di cuore grazie a “La Cugina Maria” che si è sturata il testo interamente dandomi i primi suggerimenti, e infine Francesca Fratejacci che è risorta dalle ceneri dopo quindici anni e mi ha corretto bastonandomi da una parte e gasandomi a mille dall’altra (questo per dire che se continuerò a generare parole di senso semi-compiuto sarà al 90% colpa sua!).

Per chi non ha una lira, oppure un euro, o è pulciaro o altro ma comunque avesse voglia di supportare questa avventura, può sempre leggersi il blog del racconto e lasciare un commento, consigliare il libro ad amici e parenti con tutti i pulsantini mi piace/I like/G+ e compagnia bella. Inoltre è possibile commentarlo sul sito del ilmiolibro e leggerne una anteprima.

E se vinco il premio del concorso “ilmioesordio”… cena di pesce per tutti (non pescato da me, promesso!).

Leave a Reply

Iscriviti

Ricevi i post nella tua email

Il tuo indirizzo:

%d bloggers like this: